Aumento tasse universitarie..


IMPORTANTE Cliccate su leggi tutto...per leggere il comunicato stampa del 26 maggio 2009



COMUNICATO STAMPA

Università, no all’aumento delle tasse

“E’ inaccettabile la spudoratezza del Governo centrale che insiste nel tagliare i fondi destinati alle Università, compromettendo così la formazione dei giovani”.
E’ quanto sostengono i Giovani Democratici della provincia di Catania in seguito alla notizia degli aumenti imposti dal Senato Accademico dell’Università degli Studi di Catania per quanto riguarda le tasse universitarie.
“Si tratta di un aumento ingiustificato – dice il senatore accademico Riccardo Vella – in questo modo la tassa di iscrizione raggiungerà la quota di 190 euro, il tetto massimo fissato a 975 euro non esisterà più, ulteriori aumenti ci saranno per gli studenti di Economia e Farmacia, la mora prevista per il tardivo pagamento da 25 euro passerà a 50 euro.”
Il segretario provinciale dei Giovani Democratici, Rosario Liuzzo, chiama a raccolta tutti i ragazzi del PD e gli studenti universitari per manifestare giovedì prossimo, 28 maggio, alle ore 9 in piazza Università il “forte dissenso verso una scelta che grava pesantemente solo sulle spalle dei giovani”.
“Gli Universitari non possono pagare le scelte scellerate di un Governo che taglia le risorse agli Atenei – spiega il segretario GD, Liuzzo, - è sbagliato il principio e il metodo adottato. Bisognerebbe studiare nuove strategie, pensare ad una rimodulazione del carico tassativo sulle fasce più alte di reddito”.
Catania, 26 maggio ’09
Resp. “Comunicazione” Giovani Democratici


Articolo tratto da: Amministrazione e Controllo | Facolta' di Economia UNICT - http://www.ammecontr.altervista.org/flat/
URL di riferimento: http://www.ammecontr.altervista.org/flat/index.php?mod=read&id=1243370671